Home - MieTerre.it

12 marzo 2005

Il tempo che ho

Io ho il tempo di pensare a ciò che vorrei fare, di progettare, di sognare. Ho il tempo di capire quali mezzi potrebbero essermi utili, quali metodi potrei applicare, quale spesa affrontare. Io ho il tempo di creare scenari e di immaginarmici dentro. Ho il tempo di creare delle bozze di renderle meno illegibili di inserirvi note serie e note comiche. Ho il tempo di scegliere i colori,i sapori e gli odori. Ho il tempo di supporre cosa possa piacere o non interessare nessuno.

Ne ho del tempo... e quando non ne avrò potrò sempre pensare che magari la prossima volta andrà meglio.

Perché c'è una prossima volta, vero???